Pignia (Andeer) Alp Lambegn-Alp Neaza, 07.07.2016

Escursione all’Alp Lambegn e all’Alp Neaza. La parte alta tra i due alpi è veramente molto bella. Un po’ meno lo è la salita fino all’alpe Lambegn quasi tutta su strada sterrata, in alcuni punti molto ripida, (per fortuna l’anno scorso non l’ho provata con il rampichino). Anche il sentiero, discesa, da Bavugls fino all’attraversamento del riale, lascia molto a desiderare. Tra i due alpi il sentiero è spesso solo una traccia tra l’erba e per di più lo si può confondere con le piste delle mucche anche perché le demarcazioni sono alquanto rare (mancano i macigni e i paletti non s’usano). In caso di nebbia pascolerebbero non solo le mucche! Curiose, affascinanti, persino un po’ misteriose, le numerose doline al Plan Neaza e Plan la Botta.

Partenza da Pignia
Sul versante opposto splende il sole. Completamente a destra si scorge un guppetto di cascine, Promischur, visitato nel 2012, stupendo!

Come da noi.

Lì dietro…casa! Riconosciuti? Rheinquellhorn, Lógia (solo la cima), Isola e Adula.
Platta da Pasturs, poco prima dell’Alp Lambegn…finalment!

Alp Lambegn
Bundì!

Speravo nel pane fresco!

Dovrebbero essere, da sin.: Rundhorn, Teurihorn, Alperschällihorn e Pizzas d’Anarosa sopra Sufers.

Pass da Surcarungas

Piz digl Gurschus con alla sua sinistra la Furcletta digl Gurschus e la Furcletta dil Garpeder attraversata nel 2012.

Furcletta dil Garpede

Piz digl Gurschus con le imponenti colate di sassi ancora attive.

Confine tra i due alpi.
Plan Neaza
Val Niemet

Pass Colmet
Alp Neaza

Lohn (il paesino) sullo sfondo le cime della regione di Flims.
Dolina

Alp Neaza
Plan Neaza. Al centro sporge un dosso grigiastro…
… impianto sciistico di Savognin.
Dovrebbero essere Pizz della Palù, Pizzo d’Emet e Piz Timun in Val Niemet.
Gruppo di cime nella regione del Surettahorn (quello a destra?)

Alp Lambegn (salita).

Alp Neaza

Addio pizza!

Bavugls

Pignia


————————————————————————————————–
E come ciliegina finale? Una coupe al ristorante Caltgera. Ve la consiglio!
————————————————————————————————-
© Moru