A. Fiorasca, (Fontana, Val Bavona), settembre 2010

Un’altra giornata stupenda in un ambiente straordinario. La salita da Fontana è di quelle toste che mettono alla prova i muscoli delle gambe. Fino a quota 2000 m s.m. senti il profumo della terra o meglio dei sassi tanto son vicini al naso. Poi, finalmente si può tirare il fiato. L’alpe di Fiorasca paga comunque lo sforzo. I lavori di ristrutturazione non son finiti ma alcuni gioiellini sono già a disposizione degli escursionisti. Anche in questo caso complimenti.

Anche oggi con gli scalini non si scherza!

E dove mancano gli scalini…la scala!

Larechia

Alpe Fiorasca

Il Il responsabile e coartefice della ristrutturazione con molta cordialità fa le presentazioni. Complimenti!

Bocchetta di Fiorasca Nord

Cascine di Piei

Sentiero, appena costruito, per la Bocchetta di Fiorasca sud. Meglio non inciampare!
Bocchetta di Fiorasca sud
Panorama dalla bocchetta. In basso Peccia.

_________________________________________________________________
© Moru