R’Om ‘Sass (l’Uomo di sasso), Val Malvaglia, 19.08.2009

Attraversata molto panoramica dal Fi d’Forca, pto 2432, all’Uomo di Sasso passando dalla Forca di Casseo.
Fino alla base dell’Uomo di Sasso percorso delle capre che richiede molta prudenza ma senza particolari difficoltà. Poi…

La partenza, salita +/- a libera scelta verso la Forca di Casseo.

Forca di Casseo. A sinistra, dietro, la Gana Bianca

Val Soi
Morena del Bresciana. All’inizio del 1900 il ghiacciaio la riempiva ancora.
Pso dei Cadabi. Fino a pochi anni fa il ghiacciaio (Paradiesgletscher) ricopriva ancora il passo.
L’Adula. In primo piano parz. in ombra R’Om Sass
La musica cambia! Claudio e Cesare buoni musicisti superano, in arrampicata, la decina di metri che li separa dalla cima. Il sottoscritto, alquanto stonato, preferisce scegliere uno spartito più semplice: scendere una decina di metri e salire lungo le rocce più chiare che si vedono poco più in là.

Sul pirola, ciò che rimane, dell’Uomo di Sasso


————————————————————————————————————————————————————————————
© Moru & CCM & Cesar