Piancabella, 2670 ms.m., 28.02.2009, sci

Saliti in filovia ieri. Pernottamento Chez Claude, albergo 5* in Visnou (la località non appare sulle carte topografiche per evitare l’arrivo in massa di clientela). Sabato salita in Piancabella via Cusiè e Sceru, senza problemi. Temperature…estive! Giornata veramente da incorniciare. Discesa: Val Sceru neve fortemente ventata, dura, piacevole. Sceru-Cusiè: un po’ polverosa, un po’ ventata, un po’ primaverile comunque sciabile divertendosi. Ancora una volta evitata la discesa su Fontané per pericolo valanghe sul tratto Fontané-Dandrio. Ridiscesi lungo la valletta che porta al ponte di Dandrio passando da Fontana e Cregua: neve piuttosto pesante. Quindi lungo la strada fino nei pressi di Ponterio.
Osservazione: nei pendii esposti al sole già dalla tarda mattinata marcato pericolo di lastroni di neve bagnata anche oltre i 2000 m!

Tramonto a Visnou
Quarnei


Val Sceru





Piancabella

Cornicione…presto a…Motto?
Val Sceru. Sul costone indicato dal bastone visibile il lastrone sceso tra le 10 e le 11 mentre noi eravamo in alto.
Ecco il lastrone. Diverse colate viste scendere anche più in alto e già al mattino!
Lo Chef in azione!


Cusiè
Saltadoi

Dandrio


———————————————————————————————————————————————————————————————————–
© Moru & Soci